top of page

INFOMINDS Novità

La gestione automatica dei toner con Radix

Avere sempre il proprio parco macchine sotto controllo è il sogno di tutte le aziende del mondo Office Automation. Ma come fare per non perdersi tra tutti i vari consumabili dei nostri clienti?

Scopriamo come fare con Radix!

Velocità ed efficienza per i clienti

Controllare le attività del nostro parco macchine attivo dovrebbe essere sempre facile e veloce: grazie all’ACV e al monitoraggio dei consumabili, i dati in possesso possono garantire già da soli un buon livello di accuratezza per una gestione ottimale.

Ma questo naturalmente non è sufficiente: l’ideale è superare la fase di controllo teorico e automatizzare il reintegro dei toner in modo tale da garantire ai propri clienti una risposta rapida ed efficace ai loro bisogni.

I toner da sostituire sono, infatti, uno degli aspetti cruciali nella gestione del proprio parco macchine: nessun cliente vuole ritrovarsi bloccato nel momento della stampa di documenti importanti perché qualcosa è andato storto nel monitoraggio dei consumi e si ritrova senza toner!

Radix garantisce sicurezza e controllo, monitorando in tempo reale i livelli di consumo dell’intero parco macchine: in questo modo diventa semplice gestire la quotidianità e gli interventi del nostro Service.


Non solo servizio al cliente

Ma oltre all’aspetto di servizio al cliente, è importante monitorare le attività delle macchine in quanto è fondamentale non sottostimare o, al contrario, sovrastimare il numero di copie e toner consumati. Il mondo dell’Office Automation riesce a marginare su cifre molto piccole, sulle singole copie stampate: già quest’informazione da sola può bastarci a capire l’importanza del proporre ai diversi clienti il contratto giusto, sulla base delle esigenze e dei consumi previsti e monitorati.

In questo modo a livello commerciale è possibile garantire il maggior ricavo possibile dai propri clienti, proponendo il contratto più adatto e corretto.


Monitorare senza pensieri

Con Radix è possibile non solo monitorare l’ACV ma anche automatizzare il reintegro dei toner, impostando anche, a piacere, il livello di soglia percentuale. Una volta raggiunta la soglia critica che, ad esempio, può essere il 15%, in automatico viene spedito al cliente il nuovo toner per la sostituzione.

In questo modo i consumabili sono spediti con le corrette tempistiche al cliente, che si sentirà seguito con attenzione e cura dal proprio fornitore. Questo garantisce la costruzione di un rapporto di fiducia, basato su un servizio sempre impeccabile e creato su misura.

Radix semplifica tutti i processi aziendali, che altrimenti occuperebbero numerose risorse interne e molto tempo. Inoltre, una volta impostata correttamente questa automazione, il margine di errore umano nella gestione di un parco macchine molto spesso anche di ampie dimensioni diminuiscono drasticamente.

Al link è possibile visualizzare un breve video nel quale viene mostrato come è semplice impostare in Radix il reintegro dei toner nelle macchine monitorate:



Comments


bottom of page