top of page

INFOMINDS Novità

SAIE 2022: numeri, considerazioni e uno sguardo al futuro

SAIE 2022: quattro giornate molto intense che ci hanno permesso di incontrare tante realtà della filiera delle costruzioni provenienti da tutta Italia. Un’occasione preziosa per avere un confronto vis a vis, scoprire le novità del settore e pensare al futuro.


Qualche numero di SAIE 2022

Il grande ritorno delle fiere in presenza ha premiato anche SAIE, con numeri considerevoli sia in termini di presenze sia in termini di aziende partecipanti come espositori: - 430 espositori - 37642 visitatori legati alle professioni della filiera delle costruzioni - 48 associazioni.

Le tematiche principali di cui la fiera si è occupata sono trasversali al settore: cantiere, sostenibilità, efficienza energetica, digitalizzazione, integrazione edificio-impianto, nuove esigenze dell’abitare e del costruire.

Noi di Infominds abbiamo notato molto interesse e curiosità nei confronti dei processi di digitalizzazione, con focus su come semplificare la “vita di cantiere”, le attività di tutti i giorni. Il settore sta cambiando con rapidità, guardando ad un futuro in cui si possano programmare le attività con più semplicità e permettere così di ampliare i progetti possibili.

Un altro argomento caldo è il BIM, che già dal prossimo anno sarà protagonista di aggiornamenti che incideranno nel lavoro di molte imprese. Saper reagire in prontezza e velocità a cambiamenti normativi o aggiornamenti tecnologici del settore è sempre più necessario.


Infominds @ SAIE

SAIE è stata anche un’occasione per svolgere alcune demo live con aziende incontrate in loco. La possibilità di verificare subito le potenzialità del software ed avere i feedback “a caldo” è sicuramente utile da ambo le parti. Per noi di Infominds incontrare fisicamente le aziende e riuscire ad instaurare un rapporto di fiducia e conoscenza reciproca è sempre un aspetto importantissimo.

Ma oltre all’incontro con i clienti SAIE è stata anche un’occasione per incontrare molte associazioni, istituzioni ed enti come le ANCE delle varie province e regioni, con cui sono già in corso moltissimi progetti legati alla digitalizzazione e alla formazione di aziende e professionisti del settore edile. Siamo convinti che far formazione su questi temi con le associazioni e le scuole edili del territorio sia fondamentale: è cruciale, infatti, far comprendere alle nuove generazioni che cosa significa cambiare concretamente il mondo dell’edilizia, aprendo le strade della digitalizzazione in tutti gli aspetti dell’organizzazione del lavoro.

La condivisione dello stand fieristico con Fastweb è un altro esempio di come, grazie alla collaborazione reciproca, possano aprirsi nuovi interessanti progetti che aiutano in modo sostanziale grandi e piccole imprese. Il nostro obiettivo è costruire insieme un percorso virtuoso, una rete di competenze e professionalità utile a imprese e aziende per crescere insieme.

In conclusione, non vediamo l’ora di ritornare a SAIE il prossimo anno, nella bellissima città di Bari dal 19 al 23 ottobre.



Comments


bottom of page